La Vanoli Cremona gioca a viso aperto a Bologna ma nel finale è la Virtus ad avere la meglio 93-85

La Vanoli Cremona trona da Bologna con una sconfitta. È la Virtus Segafredo ad avere infatti la meglio nel finale imponendosi 93-85. I biancoblù giocano a viso aperto contro le V nere e mantengono il vantaggio per lunghi tratti della partita grazie alle prestazioni di Eboua, Davis e Denegri. Nel finale è però la Virtus a spuntarla grazie alle giocate di Belinelli.

LA CRONACA – La Vanoli parte bene con un parziale di 4-9 e per tutto il primo tempo risponde colpo su colpo ai tentativi di Bologna di rientrare nel punteggio, trovando il massimo vantaggio sul 30-39 con la tripla di Piccoli. L’8-0 dei padroni di casa trova pronta la risposta dei biancoblù che si portano nuovamente avanti sul 42-49. Bologna ricuce nel finale e le squadre vanno al riposo sul 49-53. Nel terzo quarto, dopo un inizio nel quale le due squadre si rispondono colpo su colpo, è Cordinier a trovare il pareggio sul 62-62. Cremona resta a contatto ma al trentesimo è 73-69 per i padroni di casa. Nell’ultimo quarto le V nere fanno valere tutta la qualità del loro roster e con Belinelli, Polonara e Dunston prendono il vantaggio decisivo (82-72). La Vanoli ci prova ancora con un parziale di 0-8 firmato da Lacey, Eboua e Pecchia (89-85). È però di nuovo Belinelli a segnare la tripla, a 42 secondi dal termine, che chiude definitivamente l’incontro. Finisce 93-85.

I PROTAGONISTI – La Vanoli ha in Eboua il migliore con 17 punti, 7 rimbalzi e 3 assist per 26 di valutazione finale. Sono 15 con 8 assist anche i punti di Davis. In doppia cifra vanno anche Golden con 15 punti e Denegri con 12. Per Bologna l’MVP è Belinelli con 21 punti e 2 assist in 26 minuti di utilizzo, seguito da Lundberg con 15 punti, Polonara con 10 punti e 7 rimbalzi e Zizic con 11 punti.

IL DATO – Cremona tira con il 54.3% (19/35) da due e il 50% (9/18) da tre. Bologna tira con il 65.7% (23/35) da due e il 33.3% (9/27) da tre. Ai liberi entrambe le squadre tirano con il 76.9% (20/26). A rimbalzo finisce 37 a 22 per la squadra di casa. Gli assist sono 23 per Cremona e 22 per la Segafredo, il saldo palle perse/palle recuperate è 13/6 per i biancoblù e 12/6 per i padroni di casa.

Foto: Ufficio Stampa Vanoli Basket Cremona

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

Primo evento Pink Day: un successo al centro commerciale Cremona Po
La Vanoli Basket Cremona vince il Marketing Project of the Year 2024!
Vanoli PINK DAY: il progetto Cremona Pink ti aspetta!
Vanoli Practice Day: allenati insieme a noi!
Season 24/25: Demis Cavina