La Vanoli Cremona chiude la sua stagione sfiorando la vittoria con Milano. L’EA7 la vince 72-73 con Melli.

E’ una Vanoli Cremona bella, bellissima, quella che cede in volata all’EA7 Emporio Armani Milano. E’ un canestro da tre di Melli dall’angolo a sigillare definitivamente il punteggio sul 72-73 finale per gli ospiti, con i biancoblù che, in questo ultimo appuntamento stagionale, hanno giocato quaranta minuti di grande ritmo e intensità, difendendo forte e muovendo molto bene il pallone in attacco. Il miglior modo questo, per congedarsi da un PalaRadi che ha tributato a Pecchia e compagni il meritato riconoscimento per una grande stagione.

LA CRONACA – La Vanoli parte fortissimo prendendo ritmo dai canestri di uno scatenato McCullough che, dopo pochi minuti, si ritrova già in doppia cifra guidando i suoi al 18-5. Mirotic si mette in partita ma è Lacey a dare il massimo vantaggio ai biancoblù sul 26-21. Al 10′ è poi 26-17. L’inizio di secondo quarto vede Milano rientrare nel punteggio con Flaccadori e Shields (26-23) ma ancora Lacey e McCullough e una tripla di Davis riportano avanti Cremona (39-30). I viaggi in lunetta permettono però agli ospiti di accorciare sino al 39-35 che manda le due squadre negli spogliatoi. L’inizio di ripresa è però ancora di marca biancoblù con Eboua e Golden ma sono Mirotic e Melli che riportano la contesa in parità a 45. E’ poi Ricci a dare il vantaggio ai suoi ma Zanotti con una tripla mantiene a contatto la Vanoli. Adrian per due volte da oltre l’arco segna i punti che permettono ai padroni di casa di restare avanti al 30′ (54-53). All’inizio dell’ultimo quarto Mirotic e Hall sembrano dare definitivamente l’abbrivio all’EA7. Ma Cremona gioca leggera e, grazie ad Adrian e McCullough, si ritrova di nuovo avanti 67-63 a tre minuti dalla sirena. Il vantaggio la Vanoli lo mantiene poi sino a un secondo dal termine quando Melli infila la tripla dall’angolo che permette a Milano di sorpassare e vincere con il punteggio di 72-73.

I PROTAGONISTI – Per la Vanoli ci sono cinque uomini in doppia cifra. McCullough è il migliore con 16 punti e 7 rimbalzi seguito da Adrian con 13 punti (3/5 da tre). Davis, Lacey e Eboua ne mettono 10 con quest’ultimo che raccoglie anche 7 rimbalzi. Milano si affida alle giocate di un Mirotic da 25 punti in 21 minuti e a Shields che segna 15 punti oltre a distribuire 5 assist. Sono 8 i punti per Ricci e 7 quelli di Melli, compresa la tripla della vittoria.

IL DATO – Cremona tira con il 32.1% (9/28) da due e il 41.2% (14/34) da tre. Milano tira con il 50% (13/26) da due e il 33.3% (10/30) da tre. Ai liberi la Vanoli tira con il 66.7% (12/18), l’EA7 con l’85% (17/20). A rimbalzo finisce 39 a 35 per la Vanoli. Gli assist sono 18 per i padroni di casa e 14 per l’Olimpia, il saldo palle perse/palle recuperate è 13/6 per i biancoblù e 10/5 per gli ospiti.

Foto: Ufficio Stampa Vanoli Basket Cremona

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

SEASON 24/25: TAJION JONES
SEASON 24/25: FEDERICO ZAMPINI
Comunicato della società | Simone Zanotti
SEASON 24/25: LUCA CONTI
SEASON 24/25: FEDERICO POSER