La Vanoli Cremona torna con una sconfitta dal Taliercio. Vince in volata la Reyer Venezia 79-76.

Una bella Vanoli Cremona cede solo nel finale all’Umana Reyer Venezia. Al termine di una partita equilibrata, combattuta e giocata a viso aperto dalle due squadre, sono i padroni di casa a prevalere con il punteggio di 79-76.

LA CRONACA – Nel primo quarto le due squadre si rispondono, alternandosi in vantaggio, sino al quinto minuto di gioco. Cremona cavalca la buona vena da oltre l’arco di McCullough (11 punti per lui nel quarto) mentre Venezia ha in Tucker e Simms i migliori in attacco. Nella seconda parte del quarto sono i padroni di casa che, con un parziale di 7-0, prendono qualche punto di vantaggio sino a chiudere alla prima sirena sul 28-19. Nel secondo quarto è ancora Venezia che mantiene costantemente il proprio vantaggio a cavallo della doppia cifra, toccando anche il +13 con la tripla di Wiltjer per il 40-27. I quattro punti di Eboua e il canestro di Lacey aiutano la Vanoli a terminare il quarto sul 43-33. Alla ripresa del gioco Cremona stringe le maglie difensive e a poco a poco recupera con le triple di Denegri, Zegarowski e Adrian. Poi un parziale di 7-0 rimette la Vanoli in scia sino al 53-53 arrivato grazie ai due punti di Golden. Al 30’ la partita è così riaperta con Venezia in vantaggio di soli due punti (57-55). Gli ultimi dieci minuti vivono di equilibrio sino a quattro dal termine (66-64) quando quattro liberi di Tucker e un canestro più l’aggiuntivo di Simms portano avanti la Reyer 73-66. Cremona prova a ricucire con cinque punti di Zegarowski per il 75-73. La tripla di Brown a trenta secondi dal termine sembra chiudere definitivamente i giochi ma altri due liberi del play Vanoli riportano lo svantaggio ospite a un solo possesso di distanza. De Nicolao e Eboua segnano un libero a testa mentre Casarin fa zero su due lasciando alla Vanoli l’ultima opportunità per pareggiare. Il tiro di Adrian però non va a bersaglio e Venezia porta a casa la vittoria con il punteggio di 79-76.

I PROTAGONISTI – Cremona ha in Zegarowski il miglior marcatore con 21 punti. Il numero 3 della Vanoli è anche il migliore dei suoi per valutazione con 18. In doppia cifra vanno anche Golden con 11, oltre a 4 assist, il migliore di Cremona insieme a Lacey, e McCullough con 13. Per Pecchia ci sono 8 rimbalzi. Venezia ha in Simms il migliore con una doppia doppia da 17 punti e 10 rimbalzi per 28 di valutazione finale. Per Brown i punti sono 15 mentre Tucker ne mette 12. Il migliore negli assist è Parks con 4.

IL DATO – Cremona tira con il 56% (18/32) da due e il 31% (9/29) da tre. Venezia tira con il 60% (18/30) da due e il 32% (7/22) da tre. Ai liberi Cremona tira con il 68% (13/19), la Reyer con il 67% (22/33). A rimbalzo finisce 37 a 30 per Venezia. Gli assist sono 15 per Cremona e 11 per la Reyer, il saldo palle perse/palle recuperate è 10/3 per i biancoblù e 14/7 per i padroni di casa.

Foto: Ufficio Stampa Vanoli Basket Cremona

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

SEASON 24/25: TAJION JONES
SEASON 24/25: FEDERICO ZAMPINI
Comunicato della società | Simone Zanotti
SEASON 24/25: LUCA CONTI
SEASON 24/25: FEDERICO POSER