La Vanoli Cremona cede nel finale a Reggio Emilia. Vince la Unahotels 78-71.

Sono canestri finali di Hervey e Smith a decidere la sfida del PalaBigi. La Vanoli Cremona lotta e arriva a giocarsela fino in fondo dopo essere stata sotto di undici punti al trentesimo. Un parziale di 13-0 la rimette in partita ma nei due minuti finali sono i due americani di Reggio a segnare i canestri che regalano la vittoria 78-71 ai padroni di casa.

LA CRONACA – Nel primo quarto la Vanoli risponde con le triple di Zegarowski e Eboua ai canestri di Weber e Galloway. Sino all’ottavo si prosegue in equilibrio (17-18) poi i liberi di Weber e i tre punti di Hervey mandano Reggio avanti 24-18 alla prima sirena. Nel secondo quarto il copione si ripete con Cremona che rientra con Denegri (26-25) e Reggio che risponde con Smith, Hervey e Galloway (34-27) per poi chiudere avanti 40-31 all’intervallo lungo. Alla ripresa del gioco Hervey torna a segnare da tre. Cremona risponde con i suoi lunghi Eboua e Golden e ancora con Denegri da oltre l’arco (47-38). I padroni di casa riescono però sempre a mantenere un margine a cavallo della doppia cifra fino a spingersi al massimo vantaggio sul 55-41. Cinque punti di McCullough riavvicinano la Vanoli al 30’ (57-46). Gli ultimi dieci minuti vedono i biancoblù piazzare un parziale di 13-0 con le triple di Adrian e Eboua e i punti di Denegri e portarsi avanti 57-59 e poi 62-65 con i liberi di Piccoli a quattro dal termine. La tripla di Vitali scuote Reggio ma sono i canestri di Smith e Hervey, oltre ai liberi di Faye, a scavare il solco decisivo ai fini del risultato finale (75-66). La tripla di Denegri e i due di Zegarowski riavvicinano Cremona prima degli ultimi trenta secondi (76-71). La chiude Weber per il 78-71 del quarantesimo.

I PROTAGONISTI – Per la Vanoli ci sono i 19 punti e 5 assist di Denegri. In doppia cifra va anche Zegarowski con 12, così come Eboua che aggiunge anche 10 rimbalzi. Golden si ferma a 8, McCullough a 7 e Adrian a 6. Reggio ha in Hervey il migliore con 23 punti, 4 assist e 7 rimbalzi. In doppia cifra anche Smith con 14, Faye con 12 e Weber con 11.

IL DATO – Cremona tira con il 47.4% (9/19) da due e il 34.3% (13/38) da tre. Reggio Emilia tira con il 45.7% (21/46) da due e il 38.1% (8/21) da tre. Ai liberi Cremona tira con l’87.5% (14/16), la Unahotels con il 70.6% (12/17). A rimbalzo finisce 38 a 37 per la Vanoli. Gli assist sono 12 per i biancoblù e 15 per la Pallacanestro Reggiana, il saldo palle perse/palle recuperate è 14/3 per la Vanoli e 6/10 per i padroni di casa.

Foto: Ufficio Stampa Vanoli Basket Cremona

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

SEASON 24/25: LUCA CONTI
SEASON 24/25: FEDERICO POSER
SEASON 24/25: GIGI BROTTO & CARLO CAMPIGOTTO
Vanoli Digital Academy in collaborazione con CLEIS Tech & IBM: Risposte alle Nuove Sfide IT per le Aziende
Le maglie autografate sono su CharityStars!