La Vanoli Cremona cede nel finale con Treviso. Al PalaRadi vince la Nutribullet 70-76.

La Vanoli Cremona esce sconfitta dal PalaRadi. È Treviso a imporsi 70-76 al termine di un incontro giocato a strappi dai biancoblù. Dopo un primo quarto finito sotto di 11, Lacey e compagni vanno negli spogliatoi, all’intervallo lungo, su di otto per poi subire, a inizio ripresa, il recupero degli ospiti. Nell’ultimo periodo è Treviso a portare a casa la vittoria trovando i canestri decisivi nei minuti finali.

LA CRONACA – Nel primo quarto è Treviso a iniziare meglio la partita. Cremona fatica a contenere Olisevicius che con 13 punti regala ai suoi il massimo vantaggio sul 11-23. Al 10’ è 13-24. Nel secondo quarto la Vanoli cambia velocemente l’inerzia dell’incontro e in cinque minuti, grazie a un diverso atteggiamento difensivo, trova un parziale di 16-0 per il 29-24. Treviso si sblocca con Olisevicius ma Cremona insiste e con due triple di Piccoli e McCullough e un canestro di Golden trova il massimo vantaggio (39-29). È ancora Olisevicius sulla sirena a mandare le due squadre negli spogliatoi sul 39-31. Alla ripresa del gioco Treviso rientra velocemente in partita grazie soprattutto ai canestri di Bowman, impattando sul 43-43 al 27’. Si arriva al 30’ sul 52-52 con Cremona che sfrutta il grande momento di Denegri (9 punti con tre triple). Ed è ancora il numero 11 della Vanoli a tenere i suoi in partita con altri sei punti (15 di fila per lui) e un assist  per il 60-57 a sette dal termine. La Vanoli resta avanti sino al 35’ (65-61 con la tripla di McCullough) poi i tre punti di Olisevicius riavvicinano Treviso. Risponde Pecchia con un 2+1 per il 68-66. Bowman segna in penetrazione e mette il libero aggiuntivo, Cremona non trova il canestro per ben due volte con Lacey e Adrian. Dall’altra parte la Nutribullet fa uno su due ai liberi con Robinson. Cremona sbaglia ancora in attacco e Mezzanotte segna i due liberi del 68-72 a un minuto dal termine. Finisce 70-76.

I PROTAGONISTI – Per la Vanoli Davide Denegri è il migliore con 20 punti e 4 assist. In doppia cifra vanno anche McCullough con 14 e Lacey con 10. Il migliore nei rimbalzi e negli assist è Pecchia con 6 e 5. Per Treviso il migliore è Olisevicius con 25 punti e 7 rimbalzi. Per Bowman ci sono 18 punti mentre Allen ne mette 12 con 8 rimbalzi. Il migliore negli assist è Robinson con 4.

IL DATO – Cremona tira con il 56.3% (18/32) da due e il 28.1% (9/32) da tre. Treviso tira con il 58.6% (17/29) da due e il 32% (8/25) da tre. Ai liberi Cremona tira con l’87.5% (7/8), la Nutribullet con il 75% (18/24). A rimbalzo finisce 37 a 32 per i veneti. Gli assist sono 17 per Cremona e 12 per Treviso, il saldo palle perse/palle recuperate è 11/5 per i biancoblù e 12/4 per gli ospiti.

Foto: Ciamillo/Castoria – Legabasket

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

SEASON 24/25: LUCA CONTI
SEASON 24/25: FEDERICO POSER
SEASON 24/25: GIGI BROTTO & CARLO CAMPIGOTTO
Vanoli Digital Academy in collaborazione con CLEIS Tech & IBM: Risposte alle Nuove Sfide IT per le Aziende
Le maglie autografate sono su CharityStars!