La Vanoli Cremona esce sconfitta dal PalaLeonessa. Vince la Germani Brescia 84-75.

La Vanoli Cremona torna da Brescia con una sconfitta. Il derby va alla Germani che si impone 84-75 sui biancoblù. Dopo un primo quarto nel quale i padroni di casa prendono dodici punti di vantaggio, la Vanoli se la gioca alla pari, rientrando sino a pareggiare l’incontro nel terzo quarto per poi cedere solo nei minuti finali a Della Valle e compagni.

LA CRONACA – Dopo alcuni minuti in equilibrio, con Brescia che prova a prendere vantaggio e con Cremona che risponde con le triple di Denegri e Zegarowski (13-12), un parziale di 10-0 lancia i padroni di casa verso il 25-13 di fine primo quarto. Nel secondo periodo è un contro parziale di 7-0 della Vanoli che prova a rimetterla in partita (29-22). Brescia risponde con Gabriel e Cournooh da tre punti e ristabilisce le distanze (38-24). Cremona però si riavvicina nuovamente con un nuovo parziale di 11-2 propiziato da Denegri, Golden e Zegarowski e a metà partita è 40-35. Alla ripresa del gioco la Vanoli con le triple di Zanotti e McCullough si riavvicina sino a trovare il pareggio sul 48-48. Brescia risponde con Akele e Petruccelli e si va avanti in equilibrio sino al 29’ quando Bilan e una tripla di Gabriel regalano il nuovo +5 ai padroni di casa (63-58). Negli ultimi dieci minuti si entra poi con il punteggio di 65-60. Qui, grazie soprattutto agli 11 punti di Massinburg e alle difese di Cournooh, la Germani trova nove punti di vantaggio a tre dal termine (75-66). La tripla di Denegri aiuta la Vanoli a riavvicinarsi e Zegarowski la riporta a meno quattro sul 75-71 e poi 77-73 a poco più di un minuto dal termine. Brescia è però brava e precisa a mantenere con i liberi il doppio possesso di vantaggio. La tripla di Petruccelli sulla sirena fissa il punteggio finale sul 84-75.

I PROTAGONISTI – La Vanoli ha in Denegri il migliore con 17 punti, 7 rimbalzi e 4 assist per 22 di valutazione finale. Sono 17, con 5 rimbalzi, anche i punti di Golden. In doppia cifra va anche Zegarowski con 16 e 3 assist. Per Brescia il migliore è Christon con 16 punti e 6 assist, seguito da Massinburg con 13. Per Bilan sono 12 punti e 5 rimbalzi mentre Petruccelli ne mette 10.

IL DATO – Cremona tira con il 50% (15/30) da due e il 43% (12/28) da tre. Brescia tira con il 57% (16/28) da due e il 34% (10/29) da tre. Ai liberi Cremona tira con il 53% (9/17), la Germani con il 73% (22/30). A rimbalzo finisce 36 a 32 per la squadra di casa. Gli assist sono 17 per Cremona e 18 per Brescia, il saldo palle perse/palle recuperate è 16/5 per i biancoblù e 9/9 per i padroni di casa.

Foto: Ufficio Stampa Vanoli Basket Cremona

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

SEASON 24/25: TAJION JONES
SEASON 24/25: FEDERICO ZAMPINI
Comunicato della società | Simone Zanotti
SEASON 24/25: LUCA CONTI
SEASON 24/25: FEDERICO POSER