La Vanoli Cremona vince gara 1 dei quarti di finale playoff imponendosi 83-67 su Agrigento

Parte con il piede giusto l’avventura della Vanoli Cremona nei quarti di finale del tabellone oro dei playoff di serie A2 LNP OLd Wild West. I biancoblù si impongono sulla Moncada Energy Agrigento con il punteggio di 83-67. Una partita intensa, quella del PalaRadi, nella quale Pecchia e compagni, dopo un avvio equilibrato, provano un primo allungo già nei dieci minuti iniziali grazie alle triple di Piccoli e Alibegovic. Al 10’ è 22-14. Nel secondo quarto sono però l’aggressività e l’energia di Agrigento, oltre a un Imbrò da 15 punti, a segnare il rientro degli uomini di Cagnardi. Cremona riesce a mantenere due punti di vantaggio al 20’ grazie al canestro di Eboua. Il terzo quarto è però lo spartiacque dell’incontro. L’intensità difensiva proposta dalla Vanoli costringe gli ospiti a soli 7 punti segnati (due triple e un libero) mentre dall’altra parte del campo Mobio, Alibegovic, Pecchia e Caroti riportano velocemente Cremona in doppia cifra di vantaggio. Al 30’ è 57-42 e al parziale di 20-7 del terzo periodo si aggiunge quello di 15-6 dei primi cinque minuti dell’ultimo quarto che permette ai biancoblù di arrivare al massimo vantaggio (72-48) e di gestire il tempo rimanente sino al 83-67 finale. Ora la testa è già a gara 2 che si giocherà lunedì 15 maggio alle ore 20.00 ancora al PalaRadi.

I PROTAGONISTI – Cremona manda cinque uomini in doppia cifra. Caroti ne segna 12, mentre sono 11 a testa per Pecchia, Pacher e Mobio. Questi ultimi due sono anche i migliori rimbalzisti della squadra con 6. Alibegovic ne segna 10 con 5 assist, Eboua 8, Lacey e Piccoli 7 e Denegri 6. Agrigento ha nel nuovo arrivato Imbrò il miglior marcatore con 15 punti. Sono 13 con 6 rimbalzi per Costi, 12 punti per Marfo e 11 per Grande.

IL DATO – Cremona tira con l’84% (21/25) da due e il 31% (10/32) da tre. Agrigento tira con il 50% (13/26) da due e il 29% (8/28) da tre. Ai liberi Cremona tira con il 73% (11/15), la Moncada con l’85% (17/20). A rimbalzo finisce 39 a 23 per la Vanoli. Gli assist sono 20 per i biancoblù e 14 per Agrigento, il saldo palle perse/palle recuperate è 20/7 per Cremona e 16/7 per gli ospiti.

Foto: Vanoli Basket

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

La Vanoli Basket Cremona vince il Marketing Project of the Year 2024!
Vanoli PINK DAY: il progetto Cremona Pink ti aspetta!
Vanoli Practice Day: allenati insieme a noi!
Season 24/25: Demis Cavina
La Vanoli Cremona chiude la sua stagione sfiorando la vittoria con Milano. L’EA7 la vince 72-73 con Melli.