Giacomo Sanguinetti è un giocatore della Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona comunica di aver raggiunto un accordo fino al 30 giugno 2019 con l’atleta Giacomo Sanguinetti, playmaker di 181 cm per 84 kg proveniente dalla Mens Sana Siena.

Nato il 21 marzo del 1990 a Pietrasanta (Lucca), “Jack” è cresciuto cestisticamente nella Fortitudo Bologna, con cui nel 2006 ha vinto lo scudetto Under 16 per poi esordire, nelle stagioni seguenti, prima in Serie A e poi in ULEB Cup contro i greci del Panellinios. A livello giovanili veste anche l’azzurro, disputando gli Europei Under 16 nel 2006 e quelli Under 20 nel 2010. Nel 2009 lascia la “Effe” e approda in Serie A Dilettanti al Gira Ozzano, con cui rimane due stagioni prima di tornare a Bologna con la Eagles Basket in Divisione Nazionale B. Nella stagione 2012/2013 milita nella Pallacanestro Lago Maggiore in Divisione Nazionale A, con cui vince la Coppa Italia LNP, prima di passare al Basket Livorno e successivamente a Scafati in A2. Nel 2015 si sposta a Piacenza, dove rimane pre tre stagioni, le prime due con la Pallacanestro Piacentina in Serie B e la terza con l’Assigeco Piacenza in A2. Quest’anno ha giocato nella Mens Sana Siena, sempre in A2.

Sanguinetti vestirà la maglia numero 5 della Vanoli Basket e sarà presentato alla stampa domani, mercoledì 27 marzo, alle ore 16.30 al PalaRadi.

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

Dati ed Innovazione al Workshop Vanoli Digital Academy & Buongiorno Impresa
Cremona Pink: l’impresa sostiene lo sport femminile
Le condizioni di Davide Denegri
Allenamenti: il programma della settimana
La Vanoli Cremona gioca a viso aperto a Bologna ma nel finale è la Virtus ad avere la meglio 93-85