Under 16 Eccellenza, vittoria anche contro Bernareggio!

Vittoria casalinga per la Vanoli Young nel campionato Under 16 Eccellenza contro la Pallacanestro Bernareggio. Un inizio non facile per i biancoblu che approcciano il match in maniera superficiale, soprattutto in difesa, dove subiscono ben 19 punti. Il secondo quarto inizia con una pronta reazione e con un immediato parziale di 32-14 che porta i biancoblu sul +17 a metà gara. Il 3° e 4° periodo di gioco vedono i cremonesi allungare le distanze, grazie anche alle energie fresche provenienti dalla panchina. Coach Malavasi trova da tutti i suoi giocatori energia difensiva ed altruismo in attacco, che gli permette una rotazione ampia, senza perdere intensità e qualità in campo. Il prossimo appuntamento sarà sabato 11 febbraio contro i campioni d’Italia in carica di Cernusco, palla a due alle 17:00 presso il PalaRadi.

VANOLI YOUNG 86
PALL. BERNAREGGIO 61
Vanoli Young
: Ariazzi 20, Avello 10, Baggi 11, Bandera 9, Bonazzoli 4, Feraboli 4, Garini 9, Piazza, Corsico 6, Tolasi 13, Villa, Quarantani. All. Malavasi.
Pall. Bernareggio: Fontana 8, Trassini, Quadrio 4, Fossati, Massone 11, Minicozzi 8, Allievi 7, Sema 3, Ghezzi 6, Scalise, Milesi 6, Riboli 8. All. Cipelletti.
Arbitri Bassoricci e Cantoni
Parziali: 18-19; 50-33; 76-47.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

La Vanoli Basket Cremona vince il Marketing Project of the Year 2024!
Vanoli PINK DAY: il progetto Cremona Pink ti aspetta!
Vanoli Practice Day: allenati insieme a noi!
Season 24/25: Demis Cavina
La Vanoli Cremona chiude la sua stagione sfiorando la vittoria con Milano. L’EA7 la vince 72-73 con Melli.