Vanoli Cremona cede nell’ultimo periodo contro la Segafredo Virtus Bologna in ‘Un canestro per la vita’

Si conclude la quinta tappa del Vanoli Italian Tour con preziosi minuti sulle gambe per capitan Pecchia e compagni in vista del campionato. I biancoblù hanno affrontato, nella quinta amichevole di stagione, la Virtus Bologna. La formazione cremonese è stata ospite al Palaciti di Parma per un’occasione speciale: il match “Un canestro per la vita”, l’amichevole di beneficenza il cui ricavato andrà interamente devoluto all’associazione IOTIFOSVEVA che sostiene cure e ricerca per i bambini ricoverati in oncologia. 

Vince la gara la Virtus Bologna con il punteggio di 91-86, al termine di una partita molto equilibrata che ha visto una Vanoli Cremona giocarsela fino all’ultimo minuto e una Virtus Bologna mai doma che ha fatto valere talento e fisicità. Gli uomini di coach Scariolo si aggiudicano così il match amichevole.

Il primo quarto si chiude con il punteggio di 24-27 per la Vanoli Cremona. Bologna è quasi infallibile dall’arco dei tre punti con i canestri di Mickey ed Abass che non perdonano nessuna disattenzione biancoblù. Cremona invece preferisce sfruttare il pitturato trovando diverse conclusioni all’interno dell’area di Grant e andando comunque a segno con le triple di Adrian, Lacey e Denegri che portano subito in vantaggio i ragazzi di coach Cavina.

Inizia il secondo quarto con subito due tiri da tre a segno per Zanotti ed Adrian, botta e risposta dalla Virtus che sia affida alle triple di Menalo e alle conclusioni di Hackett. Cremona non riesce a contenere un Bellinelli scatenato che infila dieci punti consecutivi e recupera il vantaggio di Cremona accumulato nel primo quarto. La tripla di Eboua ed un super canestro in penetrazione di Piccoli portano la gara in parità 52-52 all’intervallo lungo.

Al rientro in campo è subito la Vanoli Cremona ad allungare il vantaggio con una tripla di Denegri e due penetrazioni al ferro di Capitan Pecchia. Spinge forte anche Mccollough che con sei punti filati porta Cremona sul +12 (59-71). Grazie alle conclusioni di Bellinelli e Mascolo, Bologna accorcia il divario e la sirena del terzo quarto suona sul 67-71.

L’Inizio dell’ultimo periodo di gioco vede la Virtus pronta a dare subito battaglia ed una Cremona che con troppe palle perse non trova immediatamente la via del canestro. Sono le triple di Lacey e Piccoli a ridare ossigeno alla formazione di coach Cavina. La Virtus non ci sta ed alza la pressione difensiva rendendo la vita difficile a Pecchia e compagni. La tripla di Hackett certifica la rimonta bianconera che si porta in vantaggio quando mancano 4 minuti da giocare sul cronometro. Sono le triple di Lacey e MCcollough che tengono in equilibrio il match ma i quattro punti filati di Mickey e la palla recuperata più canestro di Hackett sono fatali per la Vanoli che consegna la vittoria alla Virtus Bologna con il punteggio finale di 91-86.

TABELLINO

VIRTUS BOLOGNA – VANOLI CREMONA
(PARZIALI: 24-27, 28-25, 15-19, 24-15 )

Virtus : Belinelli 22, Smith 4, Mascolo 2, Cacok 6, Faldini n.e. Accorsi n.e. Baiocchi 5, Hackett 14, Menalo 11, Mickey 20, Dunston 4, Abass 3. All.re Scariolo

Cremona : Eboua 5, Adrian 10, Ivanovskis n.e. Pecchia 6, Vecchiola n.e. Denegri 17, Galli n.e. Lacey 11, Piccoli 11, McCullogh 9, Golden 11, Zanotti 5. All.re Cavina

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

Vanoli Cremona vs Pallacanestro Brescia | Conferenza Stampa di Demis Cavina
Dati ed Innovazione al Workshop Vanoli Digital Academy & Buongiorno Impresa
Cremona Pink: l’impresa sostiene lo sport femminile
Le condizioni di Davide Denegri
Allenamenti: il programma della settimana