La Vanoli Cremona torna da Napoli con una sconfitta. Vince la GeVi 80-70.

Al PalaBarbuto è la Gevi Napoli a vincere 80-70 contro la Vanoli Cremona. Una partita già di per sé difficile per i biancoblù, lo diventa ancor di più per le assenze di Adrian e Zegarowski. Ma Cremona gioca comunque una partita di grande attenzione e intensità, provandoci fino in fondo e cedendo ai padroni di casa solo nell’ultimo parziale.

LA CRONACA – La Vanoli approccia la partita nel migliore dei modi e, soprattutto sfruttando il post basso e attaccando il ferro, chiude il primo quarto avanti 18-12. Anche il secondo quarto si apre con un mini-parziale di 5-0 firmato Lacey e McCullough che regala il massimo vantaggio ospite (16-27). Nella parte centrale del periodo è però Napoli a rientrare in partita con le triple di Pullen e Zubcic per un 10-0 che riporta i padroni di casa in vantaggio (32-31). Si va negli spogliatoi sul punteggio di 35-34. Alla ripresa del gioco, dopo un iniziale equilibrio, sono i padroni di casa a provare l’allungo. Zubcic, Owens e Jaworski confezionano un 11-0 di parziale per il 49-41. La Vanoli però non molla e con Golden e Pecchia si riporta in parità al 30’ (49-49). Negli ultimi dieci minuti Napoli costruisce il successo grazie ancora a Pullen e, soprattutto Zubcic. Cremona riesce a rimanere a contatto per tre minuti sino all’appoggiata di Pecchia (55-53), poi la tripla di Pullen, due canestri di Sokolowski e altri tre punti di Zubcic mandano i padroni di casa in doppia cifra di vantaggio (65-53) a cinque dal termine. La Vanoli ci prova ancora con Pecchia e Denegri ma altre due triple di Pullen e Zubcic mantengono il vantaggio per la GeVi (71-60) che chiude vincendo 80-70.

I PROTAGONISTI – Per la Vanoli ci sono i 17 punti, con 8 rimbalzi e 3 assist per 26 di valutazione, di Pecchia. In doppia cifra vanno anche McCullough con 14, Golden con 12 e Lacey e Denegri con 10 punti a testa. Per quest’ultimo ci sono anche 6 assist. Il miglior marcatore di Napoli è Pullen con 24 (5/9 da tre) ma l’MVP è Zubcic che chiude con 23 punti, 8 rimbalzi, 3 recuperi e 5 assist per 34 di valutazione e un +/- di 21. In doppia cifra va anche Ennis con 10 punti, oltre a 6 assist, migliore dei suoi.

IL DATO – Cremona tira con il 68.6% (24/35) da due e il 18.5% (5/27) da tre. Napoli tira con il 57.7% (15/26) da due e il 42.9% (15/35) da tre. Ai liberi Cremona tira con il 77.8% (7/9), la GeVi con l’83.3% (5/6). A rimbalzo finisce 34 a 31 per la Vanoli. Gli assist sono 19 per entrambe le squadre, il saldo palle perse/palle recuperate è 17/7 per i biancoblù e 15/8 per i padroni di casa.

Foto Credit: Luca Olivetti – Napoli Basket

Vanoli Basket Cremona

La Vanoli Basket Cremona è da più di vent’anni il principale punto di riferimento per la pallacanestro in città e provincia.

Una scalata ai vertici del movimento cestistico nazionale iniziata da Soresina nel 1996 e consolidatasi nel corso del tempo a Cremona con la promozione il 7 giugno 2009 in serie A, categoria disputata per tredici stagioni consecutive e culminata con la conquista della Coppa Italia 2019.

News Recenti

SEASON 24/25: TAJION JONES
SEASON 24/25: FEDERICO ZAMPINI
Comunicato della società | Simone Zanotti
SEASON 24/25: LUCA CONTI
SEASON 24/25: FEDERICO POSER